Intervista a Fabrizio Abbate, autore dell’opera “Astrolìa e il mistero delle tre cattedrali”.

Intervista a Fabrizio Abbate, autore dell’opera “Astrolìa e il mistero delle tre cattedrali”.

Fabrizio Abbate è un avvocato, economista, responsabile rapporti esterni REA (radiotelevisioni europee associate) e presidente di Assodiritti e Assocultura. È autore di vari libri tra cui la raccolta di poesie “Divinazioni di Astrolìa” (2019) e “Rivolta mondiale dei giovani” (2021).
 
 
«Ci presenta la sua opera Astrolìa e il mistero delle tre cattedrali”?»
Il racconto è un giallo d'azione, che narra di un intrigo internazionale attorno ad un esperimento scientifico (tecnologico) mondiale assolutamente segreto., un giallo inusuale perche non tratta di delitti ma di un complotto mondiale, un giallo epico perche descrive lotte di potere ma anche lotte per difendere i diritti
Un  grande affresco storico, che si svolge nel Neoevo in  un impero non identificato (imperodelmale) con  colpi di scena continui e sconcertanti (a volte surreali, a volte ironici, satirici, sarcastici) e conduce a  un finale a sorpresa
 
«Lei propone una versione riveduta e corretta della sua opera. Perché ha deciso di modificare il testo? Cosa ha trovato doveroso aggiungere rispetto alla prima edizione del 2021?»
 Le modifiche sono state non tanto nel testo quanto nella grafica per poterlo diffondere ad un prezzo piu favorevole per i lettori  in rapporto alle pagine da stampare ( attualmente ebook euro 7,99 )
 
«Astrolìa e il mistero delle tre cattedrali” è definita da lei una favola thriller e un giallo escatologico. La sua opera è ambientata in un periodo storico indefinito tra passato e futuro, chiamato Neoevo; lei utilizza volutamente un linguaggio ironico e tendente al paradossale e mette in scena una vicenda in cui incontriamo anche dei personaggi storici, come Dante Alighieri e Omero, che magicamente coesistono, e in cui si riesce a costruire una macchina per viaggiare indietro nel tempo. Nonostante questi voli di fantasia, però, vi sono molte attinenze con la nostra contemporaneità: quali sono le tematiche principali affrontate nella sua opera?»
Questo libro segna l'inizio di una nova era :IL NEOEVO. Il motivo conduttore del libro indica che piu volte nel passato le liberta e i diritti sono stati persi perche la gente non li ha difesi, non quindi per un caso fortuito ma per l'inerzia dei popoli. Il giallo è quindi un monito per il nostro futuro. I complotti degli oligarchi fanno capire le dinamiche dei potenti, e le trame contro le libertà,ma oltre a questo  filone vi sono altri motivi conduttori che si intrecciano, le nuove povertà i nuovi soprusi contro i deboli,(lotta di classi) i grandi interessi finanziari, il debito e le banche, la moneta virtuale ma anche il filone dei grandi temi spirituali i temi dell'economia, della scienza, dello spionaggio, della censura, dell'intelligenza artificiale (gli algoritmi).I personaggi del passato attualizzati sono stati utilizzati gia da altri grandi autori Dante alighieri non parla con tutti personaggi storici? Nel giallo questi vengono utilizzati per capire il passato dal punto di visata dei vinti quindi non la storia che ci raccontano oggi ma una controstoria che svela...
 
«Nel testo si ripete spesso una frase: “Nulla sarà come prima”. Cosa intende con questa sentenza dal sapore apocalittico?»
Sono convinto che noi oggi siamo in uno snodo cruciale, un passaggio di ERA in periodi come questi nascono racconti epici, racconti che narrano  i grandi scontri attorno ai Valori che verranno definiti dall'esito delle lotte.
Nulla sara come prima è la frase che sottolinea questo passaggio radicale e drammatico descritto nel libro in modo che ciascuno puo rivivere queste lotte in prima persona in una prospettiva piu ampia della cronaca immediata.
Quanto all'APOCALISSE il richiamo è giusto, basti ricordare che apocalisse vuol dire RIVELAZIONE, le catastrofi che noi colleghiamo al concetto di apocalisse sono i segni premonitori dello scontro finale e della rivelazione.
 
«Nel corso della storia da lei raccontata incontriamo molti personaggi, tra eroi e antieroi. Qual è il carattere che più ha amato delineare, e perché?»
Voglio precisare che i personaggi non vengono approfonditi tanto dal punto di vista psicologico bensi delineati come avviene nell'epica, per i loro ruoli simbolici.un paragone con i personaggi dell'opera lirica, piuttosto intagliati come simboli che vivono il proprio ruolo, che non visti in riflessioni psicologiche, perché  l'introspezione è tipica della letteratura novecentesca che deriva  dal filone della psicanalisi. La svolta epocale secondo mè e data dal fatto che le sfide future  pongono nuovi problemi  nuovi temi quelli dei diritti, e delle liberta su cui poco incide la psicoanalisi e l'introspezione ma piuttosto l'azione e le scelte corali. La letteratura del NEOEVO sarà piuttosto puntata su questi temi resi drammatici dalla sfida della cosidetta intelligenza artificiale che, se asservita ai potenti, produrrà nuove schiavitù. E questo è tema scriminante del giallo
 
«Cosa simboleggia il personaggio di Astrolìa, e a chi si è ispirato per caratterizzarla?»
Astrolìa simboleggia l'intelligenza femminile che puo combattere questa battaglia di libertà, simboleggia una femminilità non sottomessa all'intelligenza maschile. Astrolìa è una maga, che diffonde la musica e la poesia, ecco perche proprio lei, a sorpresa, batte l'impero, perchè non usa le armi dell'impero ma armi diverse. Astrolìa simboleggia la pace e il dialogo tra i popoli e le varie civiltà in un momento in cui la violenza dilaga, la guerra mondiale si riaffaccia e il DioDenaro trionfa ovunque.
 
Astrolia è il simbolo del dialogo 
Ecco perche Astrolia rappresenta l'unica SPERANZA
 
«All'interno di Astrolìa e il mistero delle tre cattedrali” si possono trovare riferimenti alle altre sue opere di narrativa, dal titolo “Divinazioni di Astrolìa” e “Rivolta mondiale dei giovani”. Di cosa trattano queste due pubblicazioni
Il richiamo nel giallo di due opere di poesia è la chiave simbolica che viene data al lettore perche dopo aver seguito la trama del giallo d'azione pieno di sorprese continue, al termine trovi il filo conduttore .
Il libro DIVINAZIONI serve agli adepti di Astrolìa per comunicare con la poesia e la musica, sfuggendo alle intercettazione allo spionaggio dell'impero proprio per questa sua natura, mentre l'altro libro”Rivolta mondiale” che si assume scomparso, proprio nel finale è quello che consente di capire il segreto delle origini del NEOEVO.
IL NEOEVO NASCONDE UN SEGRETO INCONFESSABILE che solo cosi verrà svelato
 
 
Contatti
https://www.instagram.com/assodiritti/?hl=it
https://www.facebook.com/fabrizio.diritti
https://www.facebook.com/groups/neoevogruppo
https://www.youtube.com/channel/UCcEcNrTLSdnJKukUgNC1o6Q?view_as=subscriber
www.assodiritti.it
 
Link di vendita online
https://www.amazon.co.uk/Astrol%C3%ACa-Mistero-delle-Tre-Cattedrali/dp/B09ZCYLN8X
https://www.amazon.it/fabrizio%2babbate/e/B09YLTJK6L?ref_=pe_20872821_513613501_pdtl_vu00

Articoli correlati

Interviste

Intervista a Mario Alessandro Sala, autore del saggio “Si cresce solo per entusiasmo”.

06/05/2024 | Bookpress

Mario alessandro sala è partner della società di consulenza praxis management, keynote speaker, ghostwriter, sparring partner di ceo e leader apicali di impresa ed è i...

Interviste

ADESSO MUSIC: FRANCESCO FERRARO, DAPULEO E RENDA INSIEME IN UN SINGOLO PER LA LABEL DI JUNIOR JACK. L'INTERVISTA

03/05/2024 | dl

Come avete iniziato la vostra carriera di dj's, in quale anno e la prima esperienza formativa in consolle   francesco ferraro: la passione per la musica è stata una pa...

Interviste

Delalibra, molto più di un semplice musicista

29/04/2024 | lorenzotiezzi

Siamo lieti di incontrare delalibra, pseudonimo di diego ferrari, giovane talento nato a bologna nel 2001. Delalibra è molto più di un semplice musicista: è un essere ...

424677 utenti registrati

17082439 messaggi scambiati

17639 utenti online

28099 visitatori online