Taiko: l'arte del tamburo giapponese allo Spazio Teatro No'hma - Milano il 17 e 18 maggio 2023

Taiko: l'arte del tamburo giapponese allo Spazio Teatro No'hma - Milano il 17 e 18 maggio 2023


 
 
Un suono potente e coinvolgente, in cui risuona l'eco di millenni; una musica da ascoltare, da guardare e da vivere: i Taiko, tamburi giapponesi, vengono suonati con la dinamicità e il rigore tipici delle arti nipponiche, facendo del gesto del musicista una parte integrante dello spettacolo. In occasione del quinto appuntamento della rassegna Armonie e Suoni, lo Spazio Teatro No'hma - Milano attinge alla tradizione musicale del Giappone e accoglie sul suo palco l'antica arte del Taiko: mercoledì 17 e giovedì 18 maggio si esibirà presso lo Spazio di Via Orcagna il gruppo di percussionisti KyoShinDo, con la partecipazione speciale del Maestro Joji Hirota.
 
Dal 2004 il KyoShinDo è impegnato a far conoscere il Taiko in Italia attraverso spettacoli e corsi regolari. Taiko è il termine generico con cui in giapponese ci si riferisce ai tamburi, ma indica anche un particolare stile di percussione: un'arte antichissima, forse tremila anni, in cui s'intrecciano mito, rito e religione. Affascinati dalla cultura e studiosi delle arti tradizionali giapponesi, i membri del KyoShinDo vivono e praticano lo studio del Taiko presso il KyoShinDo Taiko Dojo situato sulle alture dell'Appennino ligure. Costruttori dei tamburi che suonano, hanno partecipato a numerosi Festival musicali italiani e a diversi eventi in Italia, Giappone, Francia, Qatar, Oman, Arabia Saudita, Malta.
 
Ad accompagnarli sul palco di No'hma sarà Joji Hirota, compositore, multipercussionista, suonatore di shakuhachi e cantante giapponese. Il Maestro Hirota può essere definito la quintessenza della musica giapponese: compositore, virtuoso interprete del tamburo rituale taiko e del flauto shakuhachi, oltreché vocalista, questo genio nipponico conosciuto in tutto il mondo per le sue interpretazioni.
 
Armonie e Suoni è la rassegna di No'hma con cui la musica conquista il centro del palcoscenico. Ogni anno la programmazione dello Spazio di Via Orcagna ospita una serie di concerti dedicati alla forma d'arte più universale, dando spazio a vari generi e stili, al di là di ogni confine geografico e culturale. Negli anni Armonie e Suoni ha visto protagonisti nomi di grande richiamo all'interno della scena internazionale, che hanno trovato posto accanto a realtà artistiche meno conosciute. Armonie e Suoni offre un calendario musicale poliedrico e innovativo, in linea con la programmazione sperimentale e indipendente del Teatro internazionale diretto da Livia Pomodoro.
 
 
Taiko: l'arte del tamburo giapponese
con Joji Hirota e KyoShinDo 
 
Spettacoli mercoledì 17 e giovedì 18 maggio, ore 21.
L'ingresso sarà come sempre gratuito previa prenotazione obbligatoria, effettuabile sul sito Eventbrite oppure mandando una mail a nohma@nohma.it o ancora contattando il numero 0245485085. Lo spettacolo verrà trasmesso in streaming sui canali del Teatro.

Articoli correlati

Musica

Riki Cellini: ecco “Quello che basta”

15/09/2023 | Bookpress

“quello che basta” è il nuovo singolo del cantautore riki cellini, in radio, nei digitali store e nelle piattaforme streaming a partire da oggi, venerdì 15 sett...

Musica

Jaywork: la Music Community per talenti nuovi e suoni unici

14/09/2023 | lorenzotiezzi

      settembre è sempre un mese di inizi, prima di tutto per gli artisti... E non solo per loro. Jaywork music community, la community del gruppo guidato da...

Musica

UMM e Media Records fanno scatenare tutti con Cappella - "Happy Phonk" e Samuele Sartini - "Mas Que Nada"

13/09/2023 | lorenzotiezzi

  il nuovo corso di media records e della sua label house umm fa ballare il mondo grazie all'energia di gianfranco bortolotti e gianluca motta.  ecco due release ...

424676 utenti registrati

17090551 messaggi scambiati

17011 utenti online

27099 visitatori online